Comune di Ticengo

Piazza Caduti di tutte le guerre, 1 - 26020 Ticengo (CR)
Tel. 0374/71118 - Fax 0374/71128
E-mail: segreteria@comune.ticengo.cr.it
Pec: segreteria.comune.ticengo@pec.regione.lombardia.it


Comune di Ticengo

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Territorio Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook

Regione, bollo auto. Ulteriore riduzione per il pagamento in domiciliazione bancaria

Tra le novità introdotte dalla manovra finanziaria regionale in materia fiscale, figura un'ulteriore riduzione sulla tassa automobilistica per i contribuenti che effettuano il pagamento in domiciliazione bancaria.

Nello specifico la riduzione passa dal 10 al 15 per cento. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare dell'ulteriore agevolazione a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Chi volesse attivare la domiciliazione nel corso del 2020, per usufruire della riduzione fin dalla prima scadenza, deve far pervenire il mandato a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza, se inviato per posta ordinaria, o entro la fine del mese precedente, se inviato online dall'Area Personale tributi che prevede l'accesso con un sistema di autenticazione forte.

Per la scadenza del 31 gennaio, pertanto, potranno beneficiare della riduzione del 15% i contribuenti che, in possesso di autenticazione SPID, Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi con PIN o OTP, attivano la domiciliazione entro il 31 dicembre [[ext]]dall'Area Personale Tributi.

Per i dettagli consultare la [[ext]]seguente scheda, da cui è anche possibile accedere alla compilazione del modulo da inoltrare via posta ordinaria.

Regione Lombardia precisa che la domiciliazione bancaria potrà essere attivata anche dalle persone giuridiche che risultino proprietarie o utilizzatrici per un parco veicolare non superiore a 50 veicoli con le modalità indicate in [[ext]]questa scheda. I soggetti che superano tale limite potranno invece attivare il [[ext]]pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Contatti

Comune di Ticengo


  • Piazza Caduti di Tutte le Guerre, 1 
  • Cap: 26020
  • Tel. 0374/71118          
  • Fax: 0374-71128
  • Posta elettronica
  • PEC
  • Partita Iva: 00299150193


Fatturazione elettronica

  • Codice Univoco Ufficio: UFOA24
  • Nome dell'Ufficio: Uff_eFatturaPA
  • Codice IPA: c_l164p
  • Codice BIC: CRPPIT2P241

La newsletter